Serie G…

  • GWr – GVr

    GWr____GVrAltezza: 103 mm CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

    • n° 7 molle in acciaio armonico UNI EN 10270-1 SH con superficie protetta da processo cataforetico.
    • n° 2 corpi di contenimento molle “placche” formati da piastre in acciaio zincato da 5 mm di spessore, rivestite di termoplastica con elevata resistenza meccanica agli idrocarburi e all’ozono, stampata ad iniezione. Le superfici di contatto delle placche presentano cilindretti deformabili antiscivolo, che permettono al supporto di stazionare per attrito. Le molle sono fissate con apposito adesivo nelle relative sedi previste sulle placche.

    A richiesta:

    • Verniciatura della molla a polvere epossidica, secondo la nostra tabella RAL.
    • Per la registrazione della quota macchina “MARTINETTO” in acciaio zincato o in acciaio AISI 304. M16 o M20 con riduzione a M16.
    • L’ utilizzo del martinetto per carichi elevati, richiede la PIASTRA in acciaio zincato PORTA-MARTINETTO. La PIASTRA consente di distribuire uniformemente il carico gravante sull’antivibrante.
    • PIASTRA PORTA MARTINETTO RIDOTTA in acciaio zincato per portare a livello l’altezza dell’antivibrante negli accoppiamenti con antivibranti che prevedono la piastra porta martinetto.

    download

  • GW – GV

    GW___GVAltezza: 123 mm CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

    • n° 7 molle in acciaio armonico UNI EN 10270-1 SH con superficie protetta da processo cataforetico.
    • n° 2 corpi di contenimento molle “placche” formati da piastre in acciaio zincato da 5 mm di spessore, rivestite di termoplastica con elevata resistenza meccanica agli idrocarburi e all’ozono, stampata ad iniezione. Le superfici di contatto delle placche presentano cilindretti deformabili antiscivolo, che permettono al supporto di stazionare per attrito. Le molle sono fissate con apposito adesivo nelle relative sedi previste sulle placche.

    A richiesta:

    • Verniciatura della molla a polvere epossidica, secondo la nostra tabella RAL.
    • Per la registrazione della quota macchina “MARTINETTO” in acciaio zincato o in acciaio AISI 304. M16 o M20 con riduzione a M16.
    • L’ utilizzo del martinetto per carichi elevati, richiede la PIASTRA in acciaio zincato PORTA-MARTINETTO. La PIASTRA consente di distribuire uniformemente il carico gravante sull’antivibrante.
    • PIASTRA PORTA MARTINETTO RIDOTTA in acciaio zincato per portare a livello l’altezza dell’antivibrante negli accoppiamenti con antivibranti che prevedono la piastra porta martinetto.

    download

  • GWH – GVH

    GWH___GVHAltezza: 153 mm CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

    • n° 7 molle in acciaio armonico UNI EN 10270-1 SH con superficie protetta da processo cataforetico.
    • n° 2 corpi di contenimento molle “placche” formati da piastre in acciaio zincato da 5 mm di spessore, rivestite di termoplastica con elevata resistenza meccanica agli idrocarburi e all’ozono, stampata ad iniezione. Le superfici di contatto delle placche presentano cilindretti deformabili antiscivolo, che permettono al supporto di stazionare per attrito. Le molle sono fissate con apposito adesivo nelle relative sedi previste sulle placche.

    A richiesta:

    • Verniciatura della molla a polvere epossidica, secondo la nostra tabella RAL.
    • Per la registrazione della quota macchina “MARTINETTO” in acciaio zincato o in acciaio AISI 304. M16 o M20 con riduzione a M16.
    • L’ utilizzo del martinetto per carichi elevati, richiede la PIASTRA in acciaio zincato PORTA-MARTINETTO. La PIASTRA consente di distribuire uniformemente il carico gravante sull’antivibrante.
    • PIASTRA PORTA MARTINETTO RIDOTTA in acciaio zincato per portare a livello l’altezza dell’antivibrante negli accoppiamenti con antivibranti che prevedono la piastra porta martinetto.

    download